Cosa vedere alla Corricella, il borgo marinaro più antico di Procida

Mare turchese, stradine colorate e caratteristiche, assenza di auto. Non è il sogno di un mondo ideale, ma è un posto che esiste davvero: stiamo parlando della Corricella, la marina più antica dell’isola di Procida, nel Golfo di Napoli.

Comparsa nelle promozioni di Apple e Microsoft e in molti grandi film italiani, la Corricella è un luogo incantato dove le vite dei suoi abitanti sembrano scorrere in un’altra dimensione, ecco perché è il posto ideale dove trascorrere un magnifico weekend a Procida nel più totale relax, lontani dallo stress e dai pensieri di tutti i giorni.

La Corricella si riconosce da lontano, per via delle sue case dai colori accesi e diversi.

E infatti questi colori brillanti servivano proprio ai pescatori affinché riconoscessero subito la propria casa, anche dal mare. Anche l’antico porto della Corricella è esteticamente molto particolare: gli archi, le scale e le logge danno l’impressione di essere abbracciati da questo splendido posto.

Questo luogo è un anfiteatro sul mare che nella vita andrebbe visitato almeno una volta. Scopriamo come raggiungerlo, i posti da vedere e dove dormire.

Molto importante è la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, in stile barocco e risalente al 1679. Questa struttura religiosa spicca, con la sua cupola, nella Piazza dei Martiri e il suo interno affascina per le numerose decorazioni e intarsi.

La preziosità di questi dettagli conduce fino al dipinto della Madonna delle Grazie, un vero capolavoro.

Anche la Chiesa di San Rocco è una tappa importante: dalle linee più sobrie, quasi si confonde tra le case della marina e l’interno è lineare e semplice. Qui si può vivere la vera essenza della religione.

Un’altra chiesa che merita una visita è quella di San Tommaso d’Aquino, principalmente perché custodisce una scultura del Cristo di Carmine Lantriceno, in legno. Si tratta di un’opera davvero apprezzata.

Dopo questo interessante tour per le chiese di Procida, non dimenticate di fermarvi al famoso Bar Graziella: oltre a consumare un sano e gustoso spuntino, potrete dire di essere stati sul set di diversi film!

Anche il porticciolo ha visto parecchie sceneggiature. E a tal proposito non si può non citare l’ultimo film a cui partecipò il grande Massimo Troisi, Il Postino.

A questo punto, una passeggiata sul lungomare della marina di Corricella è la conclusione ideale: un vero momento di pace e tranquillità, in cui potrete respirare il mare, essere cullati dal suo rumore e ammirare i dolci colori delle abitazioni.

Infine, per apprezzare tutta la bellezza di questa isola pittoresca e incantevole, non vi resta che arrivare a Terra Murata, che è il punto di più alto: avrete una visuale a 360 gradi e potrete scattare delle foto incredibili.

Spiagge vicino alla Corricella

Ma dove concedersi un bagno rigenerante a Corricella? Quali spiagge ci sono nei suoi pressi?

Una di queste è l’omonima spiaggia della Corricella, accanto all’antico porto. Si accede attraverso delle scale in tufo ed è una spiaggia sabbiosa, protetta da scogliere e dal mare blu e trasparente.

Silurenza è un’altra spiaggia, vicina al porto di Marina Grande. É molto comoda perché accessibile a tutti, infatti si può raggiungere comodamente a piedi o in auto, inoltre offre molti servizi come bar e ristoranti. Per i più coraggiosi, c’è un grande scoglio da cui ci si può tuffare.

La Spiaggia dell’Asino è invece abbracciata da rocce e vegetazione e si trova dalla parte opposta della Silurenza. Anche qui il mare è spettacolare, anche se leggermente più agitato e più scuro, ma sempre pulitissimo.

Qui, inoltre, Elsa Morante ha scritto L’Isola di Arturo, un capolavoro della letteratura.

Infine, ci sono le scogliere del Carbonchio, di Marina Grande, o le Rocce del Faro.

Come arrivare alla Corricella

Abbiamo parlato di tutto quello che c’è da vedere in questo pezzo di paradiso, ma come ci si arriva?

Alla Corricella vi si accede via mare o attraverso quattro scalinate.

La Gradinata del Pennino è una delle più note e chi è esperto di cinema deve averla già vista in diverse pellicole. Vi si accede da Via Scotti. Anche la Gradinata Scura è molto nota e si raggiunge invece da Via San Rocco.

Dove dormire alla Corricella

La Corricella è un posto talmente incantevole del Golfo di Napoli che non può essere visitato in mezza giornata e sicuramente avrete voglia di restarci almeno per qualche notte. Alla Corricella avrete l’imbarazzo della scelta tra i bellissimi Hotel incastrati tra le case colorate.

San Michele Boutique Hotel

All’hotel San Michele potrete trovare il lusso senza rinunciare alla semplicità e all’autenticità che caratterizza l’intera isola.

Situato in questo villaggio che sembra essere incontaminato, l’Hotel offre 12 suites con una vista spettacolare sul mare.

Inoltre, il San Michele sceglie solo materiali sostenibili, che conferiscono al design un tocco di naturalezza e rispettano l’ambiente. Vi sentirete davvero accolti e coccolati.

Hotel La Corricella

Questo hotel offre una magnifica vista sulla Baia dei Pescatori e vi si accede attraverso una rampa di scale.

Il design è semplice e funzionale e i colori pastello richiamano le tonalità allegre delle case del borgo.

Al ristorante annesso, La Lampara, potrete gustare piatti locali e sentire tutto il sapore del mare con il pescato del giorno.

Hotel Celeste

L’Hotel Celeste al centro di Procida, quindi è molto vicino al borgo marinaro della Corricella. Si chiama così perché il celeste è il protagonista del design di questo hotel. Le pareti, l’arredamento, i terrazzi: tutto è dello stesso colore del mare e del cielo.

Qui potrete rilassarvi in un grazioso cortile o prendere il sole nelle ampie terrazze.

Inoltre, per visitare l’isola e per spostarvi in posti vicini, come appunto la Corricella, potrete noleggiare biciclette e barche.

Dove mangiare alla Corricella

Ristorante Caracale

Questo ristorante è uno dei migliori e offre un menù interessante, in cui si può cogliere tutta l’essenza dell’isola. I tavoli sono a pochissimi metri dal mare e il personale è davvero gentile e disponibile. Inoltre la location è davvero caratteristica e suggestiva, distinguendosi da tutti gli altri ristoranti.

Caracale è il posto ideale in cui rilassarsi e godersi una cena in compagnia della propria famiglia o di buoni amici, trascorrendo insieme momenti che ricorderete.

Ristorante La Gorgonia

Anche qui si può gustare il pescato del giorno, cucinato con cura, professionalità e amore. La semplicità e la tradizione sono le fondamenta di questa cucina genuina e saporita e il personale si distingue per la simpatia e attenzione al cliente. Generose le porzioni e ottimo il rapporto qualità-prezzo. Anche la location è incantevole, sarete letteralmente cullati dal mare.

Ristorante Il Pescatore

Tradizione e innovazione rendono la cucina del ristorante Il Pescatore di alta qualità e di una bontà unica. Lo staff si mostra davvero attento al cliente, consigliandolo e aiutandolo nella scelta dei piatti, ricercati ma dal gusto semplice. Una bella esperienza.

Conclusione

Insomma, Marina di Corricella è un’incantevole meta nel Golfo di Napoli e la sua magia ha stimolato la creatività delle menti più brillanti nel mondo delle arti e dello spettacolo.

Pur essendo meta turistica molto ambita, mantiene perfettamente intatta la sua autenticità e per questo sembra essere un mondo a parte, dove il tempo scorre lentamente e la vita si vive con pienezza. Da vedere assolutamente.